Associazione Italiana Dermatologi Ambulatoriali
Associazione Scientifica senza fini di lucro, fondata nel 1990 allo scopo di contribuire all'aggiornamento ed alla formazione permanente del dermatologo ambulatoriale.

In ricordo di Cecilia Pravettoni

Cecilia ed io ci siamo conosciuti molti anni fa a Capo Rizzuto, in occasione di uno dei primi congressi AIDA.

E' stato un incontro importante, che per diversi aspetti ha influenzato le nostre vite.

Un incontro tra due diversi, entusiasti professionisti. Diversi perché, pur nutrendo entrambi grandi aspettative in quella giovane associazione, io ero ottimista e sognatore e lei più riflessiva e concreta. Entusiasti, perché vedevamo crescere e muovere passi importanti ad una società che finalmente poteva rappresentarci.

Da allora è stato un susseguirsi di incontri, di appuntamenti scientifici, di momenti sociali, di condivisione di problematiche e di successi...di grande affetto ed amicizia.

L'impegno costante di Cecilia nell'AIDA si è concretizzato con anni di militanza nel consiglio direttivo, gran parte dei quali trascorsi assieme. Nel corso delle diverse riunioni annuali, se ne apprezzava il rigore, il suo senso di onestà e correttezza che, misti alla cultura ed educazione, la rendevano sempre protagonista importante dei nostri appuntamenti. Le sue capacità scientifiche ed organizzative, unite a quelle profondamente umane hanno, quindi, contraddistinto i suoi anni di presidenza dell'associazione, traducendosi in eventi congressuali che sono rimasti impressi nella memoria di tutti noi.

Orgogliosa delle sue origini milanesi, Cecilia ha seminato e raccolto stima, rispetto ed amicizia tra colleghi e responsabili aziendali da nord a sud senza eccezioni. Tutti la conoscevano e tutti la apprezzavano.

Cecilia era bella, di una bellezza fatta non solo di aspetto ma soprattutto di eleganza e di modi.

Una eleganza non costruita da griffe, quanto piuttosto da uno stile personale e creativo che denotava una conoscenza semiprofessionale dell'abbigliamento da cui derivava una classe particolare, fuori dagli schemi.

Ti giravi a guardarla, ti precipitavi a salutarla e ti fermavi con piacere per parlarci perché eri sempre accolto da un vero sorriso, il suo sorriso.

Nei momenti conviviali si rivelava appieno la sua simpatia, il suo entusiasmo, la voglia di ridere e l'amore per la vita. Un amore per la vita così grande da spingerla a fare viaggi e progetti anche a dispetto della sua spietata malattia.

Era dolce Cecilia, ed anche forte. Con queste doti ha affrontato gli oceani della vita, una parte dei quali in solitario, come i grandi navigatori, una parte assieme a noi che non la dimenticheremo mai.

Grazie Ceci, ancora un abbraccio

Nino

Di Saturnino Gasparini

Approfondimenti

Argomenti correlati

Commenti

Tutti i commenti sono moderati: può passare qualche tempo fra l'inserimento e la pubblicazione.

  • Cecilia è stata la prima persona dell'AIDA da me conosciuta nel lontano 2004, allorquando telefonai alla segreteria AIDA per chiedere se potessi presentare due lavori al nazionale di Trieste, appunto nel 2004. Con l'eleganza e la gentilezza, che l'ha sempre caratterizzata e che le è stata sempre riconosciuta da tutti, accolse la mia richiesta e da quel momento sono entrato a far parte della famiglia AIDA , in seno alla quale la mia presenza è stata sempre costante. Grande e bellissimo rapporto di amicizia e stima reciproca, umana e professionale, insieme abbiamo dato vita alla prima convenzione italiana in ambito dermatologico tra un'associazione scientifica e i suoi soci, riguardante la polizza di tutela dai rischi della responsabilità professionale.
    Cara Cecilia, ti ricorderò sempre con il tuo sorriso
    valerio
  • Il ricordo di Nino è molto condivisibile, aggiungo solo che Cecilia era il collante di pensieri, situazioni e persone diverse.
    Sarà una mancanza incolmabile.
    • 30 agosto 2017 - 20:49
    • di Giovanni Menhini
  • CECILIA ...un nome , uno sguardo profondo e solare come il suo modo di essere , sempre gentile ogni volta che l'incontravo , con leggiadra eleganza ti salutava e ti sorrideva ..era per me un caposaldo della dermatologia che ammiravo con fierezza ! ti ricorderò !
    • 30 agosto 2017 - 21:32
    • di gemma pecorari
  • Ciao Cecilia, sei sempre stata presente nella lunga storia dell'AIDA, anche negli ultimi anni convivendo con la tua malattia. Anche tu fai parte dei miei ricordi di un'epoca appassionata che ha scritto una parte significativa della storia contemporanea della dermatologia italiana e delle mie amicizie. Ti penso sempre allegra e spensierata come mi vieni in mente con la tua naturale eleganza.
  • Cecilia è stata una coscienziosa professionista : ai pazienti dava competenza ed umanità; a noi colleghi esempi di determinazione e capacità d'esplorare il nostro variegato mondo.Cecilia è stata per Noi un'amica,affettuosa ma discreta,vivace ma signorile.
    Ciao Cecilia,non sei veramente andata via...perché rimani nei nostri cuori.
    Antonio Torti e Alice Agrusa
    • 30 agosto 2017 - 23:33
    • di Antonio Torti
  • Grandissima donna la nostra Cecilia o, come noi la chiamiamo affettuosamente, Ceci. La sua mancanza si farà certamente sentire in ogni nostro appuntamento: vederla sempre così elegante e misurata è sempre stata per noi maschietti del CD un piccolo monito. Oddio, ci chiedevamo sempre, e se mi vesto male Ceci che dirà ???
    Ciao Ceci
  • Lasci un grande vuoto.
    Sei Tu che mi hai convinto ad entrare in Aida, mi mancherai
    • 31 agosto 2017 - 11:35
    • di gianni virno
  • Cara Cecilia vengo a sapere solo ora della tua scomparsa che mi colpisce profondamente . Ti ho ammirata per la tua bellezza, il coraggio nella vita, le doti umane e professionali e so che mi onoravi della tua amicizia. È' un grande dolore in un anno costellato dalla perdita di amici. Ti abbraccio e riposa in pace
    • 01 settembre 2017 - 12:26
    • di Gian Claudio
  • Ciao Ceci, avevamo in programma di vederci a settembre ad Albarella. E' andata buca l'anno scorso perchè non ti sentivi bene; quest'anno perchè non ci sei più.
    Sei tu che mi hai voluto come responsabile regionale del Veneto. Te ne sono e te ne sarò sempre grato.
    Lorenzo Lunardon
  • Ciao Cecilia!!!!! La mia ballerina durante le feste ai congressi!!! Ci siamo divertiti davvero tanto insieme, ci siamo visti anche 1-2 mesi prima del tuo ultimo viaggio e ti ho vista serena, forte come una leonessa, come sei tu, si parlo al presente perché per noi che ti abbiamo veramente voluto bene e' impossibile pensare che non ci sei più'!!!
    Ti mando un forte abbraccio e ti immaginerò' a ballare con gli angeli.
    Ciao CECI!!!!!
  • Con Cecilia abbiamo tenuto la responsabilità dell'AIDA per la Lombardia per diversi anni e ho potuto conoscerLa bene: grande professionista,sincera e schietta.Negli ultimi anni abbiamo condiviso un poliambulatorio privato dove ha mostrato di affrontare la malattia con grande dignità.
    Ciao Cecilia mi mancherai.
  • Cara Ceci,
    te ne sei andata, e mi sembra impossibile possa essere accaduto.
    Ero così convinta che avessi vinto la tua malattia, dopo tanto tempo, che la notizia mia colta incredula.
    Non ti aveva ostacolata nella svolgimento della tua presidenza, che hai condotto egregiamente e con la tua solita eleganza.
    Noi Colleghe, spesso non vogliamo candidarci, perchè è una carica molto impegnativa, da portare avanti oltre al lavoro e alla famiglia., e l'AIDA ha avuto solo due presidenti donna.
    Tu sei stata la 2° Presiedente nella storia dell'AIDA.
    Grazie per averci rappresentante in questo ruolo da cui spesso ci defiliamo e l'hai fatto anche se la tua battaglia era già iniziata.
    Rimani nei nostri ricordi
  • Ciao Cecilia
    • 05 settembre 2017 - 20:12
    • di Delia Colombo
  • Amica cara....mi mancherai...
    .... ti cerco nei ricordi, nei tuoi sorrisi,nelle parole sussurrate in quelle confidenze da donna a donna... nella forza di combattere sempre da "Leonessa"come ti definivi......e mi resta nel cuore un vuoto incolmabile e un dolore attonito......
    Ti ho sempre ammirato per la tua eleganza , il tuo stile unico e personale ma soprattutto come professionista per la tua grande competenza e onestà intellettuale ......io sono in AIDA anche e soprattutto per te..
    Ma le parole sono poca cosa... resta il ricordo di te nel cuore
  • Ci mancherai Cecilia. Mi mancherai tantissimo.
    • 12 settembre 2017 - 18:19
    • di Nino Volpe

Lascia un commento sul sito e rispondi all'autore

Nota: I soci AIDA devono effettuare il login prima di inserire o rispondere ad un commento.

Si prega di rispondere alla seguente domanda per confermare che il commento non sia spam:

I commenti sono soggetti a moderazione: non saranno pubblicati immediatamente ma dovranno essere approvati dalla segreteria.

Segreteria AIDA

Joining People S.r.l.
Provider ECM N. 3913
Via F. Ferraironi, 25 - Ed T3/A
00177 - Roma

Tel: +39.06.2020227
Fax: +39.06.20421308
Email: scrivici

Informativa privacy | Informativa cookie

Sito progettato da Karmaweb

Prossimo Evento

  • 05 ottobre 2017
  • Firenze
17° Congresso Nazionale SIDAPA

17° Congresso Della Società Italiana di Dermatologia Allergologica, Professionale e Ambientale - SIDAPA

Ultima Notizia

  • 30 agosto 2017
In ricordo di Cecilia Pravettoni

L'impegno costante di Cecilia nell'AIDA si è concretizzato con anni di militanza nel consiglio direttivo, gran parte dei quali trascorsi assieme. Le sue capacità scientifiche ed organizzative, unite a quelle profondamente umane hanno, quindi, contraddistinto i suoi anni di presidenza dell'associazione, traducendosi in eventi congressuali che sono rimasti impressi nella memoria di tutti noi....

Partner

Dermatologia legale

Il primo portale italiano di interesse interdisciplinare medico-giuridico sulla Dermatologia. La Dermatologia legale ha come fondamento l'esigenza di studiare gli aspetti medico legali e giuridici dell'esercizio professionale, delle malattie dermatologiche e del danno ingiusto alla persona

SIDEC

La Società Italiana di Dermatologia Estetica e Correttiva intende integrare le opinioni e le esperienze di tutti gli specialisti che si occupano del settore estetico, analizzare e valutare i dispositivi medico-chirurgico proposti dal mercato e definire protocolli e linee guida di trattamento.

SILD

SILD (Società Italiana di Laser in Dermatologia), costituita nel 2004, ha l’obiettivo di favorire l'inserimento dei sistemi Laser in Dermatologia, di tutelare il professionista e di promuovere una formazione culturale e scientifica specifica.